Il Laser a Diodo per Epilazione Definitiva


Il Diodo Laser 808 nanometri opera sulla base di un fascio selettivo di luce che genera calore. Il laser passa attraverso la superficie del derma per raggiungere il bulbi piliferi. La luce del laser viene assorbita dalla melanina presente sui peli e sui bulbi piliferi convertendosi in calore e aumentando la temperatura dei bulbi medesimi. Quando la temperatura aumenta danneggia irreversibilmente la struttura del bulbo pilifero. Fisiologicamente i peli diminuiranno fino a raggiungere un'epilazione progressiva PERMANENTE. I maggiori benefici si hanno in  soggetti con cute chiara e peli scuri in quanto la melanina presente a livello epidermico può interferire con meccanismo competitivo nell’assorbimento della luce laser del follicolo. Il numero delle sedute può essere variabile in relazione al tipo di cute (fototipo chiaro o scuro), al colore del pelo, alla zona di trattamento, alle problematiche ormonali di base. E’ possibile effettuare un’epilazione con lametta o con rasoio tra una seduta e l’altra di laserterapia nell’eventualità in cui gli intervalli tra le sedute fossero molto allungati. Prima del trattamento l’area da trattare viene ripulita con una soluzione detergente, per togliere le impurità della pelle, e durante il trattamento talora viene applicato un gel per ridurre la dolorosità locale, in quanto è possibile avvertire una modesta sensazione di bruciore e pizzicore. La quantità di tempo necessaria, per ogni seduta, dipende dalle dimensioni della superficie che deve essere trattata.